Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



SM EXPO PA: aperta la rassegna a Mondello-Valdesi

L’Assessore Comunale alle Attività Produttive ed Economiche, Giuliano Forzinetti, ha inaugurato la seconda edizione della mostra statica di auto e moto. Enel non si presenta e lascia, per la seconda settimana di fila, senza corrente gli organizzatori

L’Assessore Comunale alle Attività Produttive ed Economiche, Giuliano Forzinetti, e Dario Pennica, Direttore della rivista Sicilia Motori – organizzatore della manifestazione – hanno inaugurato stamane alle ore 10.00 (nonostante vari e spiacevoli disagi provocati dalla mancata erogazione dell’energia elettrica da parte dell’Enel) la seconda edizione di SM EXPO PA, la mostra di auto e moto in corso di svolgimento a Mondello-Valdesi, presso viale Regina Elena (davanti lo stabilimento “Liberty”), e che proseguirà sino a domenica notte.

“Grazie a a Sicilia Motori e alle Case che hanno creduto nel progetto e nella  manifestazione – ha dichiarato l’Assessore Comunale alle Attività Produttive ed Economiche, Giuliano Forzinetti – chi non è presente dimostra che ha torto perché Mondello per noi – soprattutto in questo periodo – è diventato uno snodo nevralgico per i turisti e i cittadini palermitani. Arricchirlo quindi di eventi e di manifestazioni, di qualità – e che qualità – è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione. Colgo l’occasione per ringraziare la tua struttura e il tuo staff e speriamo come amministrazione di essere più attivi e a disposizione delle imprese e delle manifestazioni, che hanno bisogno dell’aiuto della pubblica amministrazione. Un aspetto che negli ultimi anni è mancato. Vi auguro buon lavoro”.

“Siamo molto soddisfatti per avere aperto oggi, sette giorno dopo Catania, il nostro Expo – ha detto Dario Pennica, Direttore di Sicilia Motori – che a Palermo torna dopo un anno a conferma di un format che piace al pubblico e di conseguenza agli espositori. Ringrazio le case automobilistiche e motociclistiche ed i loro Concessionari che hanno creduto ed investito nell’iniziativa mostrando sensibilità e attenzione al mercato siciliano ed agli operatori del settore. Entrambi a volte penalizzati proprio per la distanza dai centri di produzione e distribuzione. La Sicilia è un mercato importante per il mondo delle due ruote, pesando per circa 10%, ed un po’ meno della metà per quello dell’automobile. Percentuali che possono sembrare piccole ma non lo sono in rapporto al numero di abitanti ed al reddito pro-capite e che hanno il valore aggiunto di quote per alcuni marchi spesso superiori rispetto alla penetrazione nazionale. La Sicilia pertanto, lo dicono i numeri, merita rispetto ed investimenti che oltretutto ricadono sul territorio. E’ questo il motivo per cui insistiamo con la nostra proposta e anzi siamo già proiettati all’edizioni del prossimo anno”. “Colgo l’occasione per ringraziare le municipalizzate Rap e Reset ai quali ci siamo rivolti, fiduciosi, da comuni cittadini richiedendo una pulizia straordinario del sito ed entrambe sono prontamente ed efficacemente intervenute e questo dovrebbe essere la regola – ha continuato il Direttore di Sicilia Motori – ma siccome non lo è merita essere lodato il salto di qualità. Al contrario del biasimevole comportamento di Enel, nelle sue branche energia e distruzione, che sia a Catania sia a Palermo in maniera particolare non sono state in grado di attivare il servizio richiesto nonostante ripetute rassicurazioni. In entrambe le manifestazioni siamo stati costretti a ricorrere in extremis a generatori (con disagi e conseguenti maggiori costi) senza che da Enel sia arrivato una risposta escluse le dilatorie e vane assicurazioni di intervento e rispetto del contratto (che non c’è stato) da parte dei call center. Un eccesso di burocrazia alla quale non corrisponde un servizio. Intollerabile dover subire questo comportamento dal gestore della rete pubblica. Ovviamente valuteremo se vi saranno gli estremi per ripetere su di loro i danni subiti. Sin qui è stato questo l’unico neo di un organizzazione che in due settimane ci vede impegnate in due piazze differenti con risultati che ci inorgogliscono”

I visitatori possono da oggi ammirare da vicino alcune delle ultime novità di auto e moto. Fra queste in anteprima assoluta nazionale la nuova generazione della Hyundai Kona (esposta dalla concessionaria Mondo Auto) e le inedite Fiat Topolino e 600e che hanno debuttato in pubblico lo scorso week-end nella tappa di Catania di SM EXPO. La concessionaria Nuova Sicilauto mette in passerella anche le recenti novità di Jeep, la piccola Avenger e la Grand Cherokee 4xe, oltre alla prima Abarth elettrica (500e) e l’Alfa Romeo Tonale. Astercar espone  e offre l’opportunità di provare all’interno di un percorso pre-stabilito il quadriciclo elettrico Microlino, prodotto a Torino e distribuito dal gruppo Koelliker, mentre Maserati – in collaborazione con la concessionaria Cronos – espone la Gran Turismo nella versione “Modena” – in una colorazione “esclusiva” – oltre al suv Grecale.  Raddoppia la presenza, rispetto a Catania, anche Nissan-Comer Sud che alla Ariya 100% elettrica affianca la Qashqai e-Power. Peugeot Motocycles mostra gli scooter XP400 e Tweet FL. Stamane a far da degna cornice le vetture del “Fiat 500 Club Italia”, coordinato a Palermo da Vincenzo Siragusa, e una selezione di vetture d’epoca del “Veteran Car Club Panormus” (impegno promosso da Rino Guarino) e dello Spider Sicilia Tour (coordinamento affidato a Giuseppe Urso).

Il “village” di Sicilia Motori, allestito come lo scorso anno nello spazio antistante lo stabilimento “Liberty”, verrà animato anche dalla postazione mobile di RGS – che trasmette musica e notizie – e dai raduni dei Club di Marca e d’epoca. Domani – dalle 10.30 – saranno di scena le Alfa Romeo del club “Classic&Historic” e le Abarth del Club “Trinacria” – attese a Mondello alle ore 16.00 – oltre alle vetture del gruppo “Spider Sicilia Tour” (ore 18.00). Domenica sarà la volta dei “Maseratisti Siciliani” (10.00) e infine di una folta rappresentanza di auto d’epoca del Circolo Vincenzo Florio e del “Veteran Car Club Panormus” dalle 17.00.

I visitatori avranno libero accesso a tutte le ore del giorno e della notte (l’esposizione sarà visibile h24). Tutte le informazioni e i modelli di auto e moto esposti sul sito ufficiale dell’esposizione https://www.siciliamotori.it/sm-expo-2023/. Live, foto e interviste sui canali social ufficiali Facebook e Instagram di Sicilia Motori. SM EXPO PA ha ottenuto il patrocinio del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Palermo. Media partner l’agenzia di stampa Italpress ed il quotidiano “Il Giornale di Sicilia” insieme all’emittente televisiva TGS e radiofonica RGS.

Questo contenuto è un comunicato stampa. Non è passato dal vaglio della redazione. Il responsabile della pubblicazione è esclusivamente il suo autore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

La Ugri- Servizi per l’Ambiente è un’ azienda palermitana che opera, prevalentemente, con i suoi servizi in tutta la Sicilia, ma che sviluppa attività anche oltre lo Stretto. Lavora sia con il pubblico che con il privato. Ascoltare i bisogni della comunità è la mission con la quale la Ugri affronta il lavoro rivolgendosi alle […]

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]