Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



SM Expo PA, bilancio positivo e al lavoro per il 2024

SM Expo PA, chiusa con folla delle grandi occasioni la seconda edizione della tappa palermitana dell’Expo di Sicilia Motori

Bilancio positivo e grandi numeri al termine della seconda edizione di SM Expo PA, la mostra di auto e moto organizzata dalla rivista Sicilia Motori nello spazio antistante lo stabilimento “Liberty” (viale Regina Elena) a Mondello-Valdesi. Come già avvenuto nella tappa catanese, andata in scena lo scorso fine settimana davanti “Le Ciminiere”), l’attenzione massima del pubblico è stata rivolta alle novità di Fiat600e e Topolino – messe in pedana da Nuova Sicilauto, oltre alla nuova generazione della Hyundai Kona, presente in anteprima a Mondello grazie alla concessionaria Mondo Auto.

Non meno intensa l’attività di hostess e venditori sugli stand degli altri brand presenti: Abarth (500e), Alfa Romeo (Tonale) e Jeep (Avenger e Grand Cherokee) – sempre con Nuova Sicilauto – Maserati (Gran Turismo “Modena” ch’è stata in assoluta la preferita per i selfie dei numerosi visitatori e Grecale “GT” mild-hybrid) insieme a Cronos, Nissan – in collaborazione con Comer Sud – ha puntato su Ariya 100% elettrica e Qashqai e-Power, Koelliker e Astercar sulla Microlino, mentre Peugeot Motocycles ha esposto le novità XP-400 e la versione FL dello scooter a ruota alta Tweet. Nel tardo pomeriggio dell’ultima giornata una selezione di auto d’epoca del Circolo Vincenzo Florio e del Veteran Car Club Panormus ha fatto da cornice alle auto moderne in pedana, creando un “ponte” tra il passato, il presente e il futuro.

Pennica: “Già al lavoro per il 2024”

“Chiudiamo con un bilancio doppiamente positivo dopo l’esperimento di Catania e la conferma di Palermo – dice Dario Pennica, Direttore della rivista Sicilia Motori organizzatore dell’evento – avendo portato a termine con i risultati sperati e la soddisfazione degli espositori ed il gradimento del pubblico le due manifestazioni. Di fatto siamo già al lavoro per il 2024 quando torneremo nelle date originarie dell’ultima settimana di giugno e della prima di luglio. Non sappiamo ancora con quale ordine di città, ma lo definiremo presto dopo esserci confrontati doverosamente con le rispettive amministrazioni comunali. Subito dopo riprenderemo i contatti con produttori, distributori e dealer affinché gli EXPO di SM possano superare il gap, confortati dai numeri, di manifestazione locale ed avere un ruolo di maggiore e più adeguata valenza. Come merita il mercato dell’automotive sull’Isola e considerato che oltre alle migliaia di visitatori siciliani tantissimi sono i turisti e non solo italiani. Un aspetto sottovalutato da alcuni uffici marketing”.

Le attività del week-end a Valdesi

Oltre alle auto d’epoca del Circolo Vincenzo Florio e del “Veteran Car Club Palermo” (tra gli esemplari una Ferrari 360 Modena, una Lancia Beta in livrea Alitalia e una Maserati Quattro Porte) di scena all’imbrunire della domenica, sabato mattina è toccato alle Alfa Romeo del club “Classic&Historic” deliziare il pubblico presente all’interno del “Village” allestito in viale Regina Elena. Nel proseguo della giornata è toccato alle Abarth del club Trinacria e alle vetture dello “Spider Sicilia Tour” fare da passerella visitatori presenti a Valdesi. Venerdì mattina, invece, hanno aperto la rassegna – parallelamente al taglio del nastro eseguito dall’Assessore Comunale alle Attività Produttive ed Economiche Giuliano Forzinetti – le mitiche “500” del Fiat Club Italia.

Musica, news e interventi con RGS

Live, foto e interviste sui canali social ufficiali Facebook e Instagram di Sicilia Motori. SM EXPO PA ha ottenuto il patrocinio del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Palermo. Media partner l’agenzia di stampa Italpress ed il quotidiano “Il Giornale di Sicilia” insieme all’emittente televisiva TGS e radiofonica RGS, presente in loco per tutti e tre i giorni con la propria postazione mobile che ha accompagnato i visitatori dalla mattina fino a sera con musica, interventi e news.

Questo contenuto è un comunicato stampa. Non è passato dal vaglio della redazione. Il responsabile della pubblicazione è esclusivamente il suo autore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

La Ugri- Servizi per l’Ambiente è un’ azienda palermitana che opera, prevalentemente, con i suoi servizi in tutta la Sicilia, ma che sviluppa attività anche oltre lo Stretto. Lavora sia con il pubblico che con il privato. Ascoltare i bisogni della comunità è la mission con la quale la Ugri affronta il lavoro rivolgendosi alle […]

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]