Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Startup: inaugurato a Sanlorenzo Mercato il Sanlorenzo Lumsa Digital Hub



Etichette digitali intelligenti che tracciano la provenienza di ogni alimento, tablet e smartphone per acquistare con un click, sistemi di riconoscimento visivo in grado di consigliare i migliori prodotti sulla base delle preferenze e abitudini, botteghe virtuali che diventano una vera e propria interfaccia tra produttore e consumatore: sono solo alcuni dei potenziali scenari, non troppo avveniristici, del settore agroalimentare, mercato in continua evoluzione e vero gancio per l’intera economia siciliana e non solo. Da una partnership tra Digital Magics Palermo, Lumsa Università, BNL e Sanlorenzo Mercato nasce allora Sanlorenzo Lumsa Digital Hub, incubatore verticale che dà supporto alle giovani startup che operano in particolare nel settore agroalimentare.

Sanlorenzo Lumsa Digital Hub è uno spazio a Sanlorenzo Mercato, che consente la collaborazione tra Digital Magics Palermo e i partner industriali per creare, condividere e accelerare l’innovazione. Obiettivo comune è lo sviluppo di un open space dove tecnologia, innovazione, aziende e persone si incontrano per affrontare le sfide digitali di tutti i player della filiera agroalimentare sul versante dell’innovazione digitale.

[themoneytizer id=”16688-28″]

L’hub a Sanlorenzo Mercato diventa così il luogo fisico dove le startup possono testare le proprie tecnologie innovative collaborando con i partner industriali e le aziende del network, entrando progressivamente nel mercato di riferimento grazie alla continua attività di mentorship e tutoring. Un supporto concreto alle imprese nell’innovazione dei processi, servizi, prodotti aziendali grazie alle tecnologie delle startup. In questo modo, da un lato, le aziende hanno la possibilità di monitorare costantemente il mercato alla ricerca di realtà innovative da inserire in azienda; dall’altro, le startup che sviluppano nuove idee ad alto potenziale di crescita, possono cambiare le modalità di fruizione, produzione, consumo e vendita dei processi.

 

Risposte nuove per domande antiche: anche l’agroalimentare vira verso il digitale, con nuove esigenze che partono dal consumatore e risalgono l’intera filiera fino ai produttori diretti. Chi opera in questo settore ha il dovere di tenere il passo dell’innovazione e Sanlorenzo Mercato vuole stare in prima fila: un luogo dove queste risposte prendono vita, si mettono in gioco e diventano valore condiviso per la comunità”, dice Dario Mirri, Amministratore Unico di Sanlorenzo Mercato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]