Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Turismo, quale futuro per la Tonnara di Scopello?



La stagione estiva è alle porte e la Tonnara di Scopello è ormai chiusa al pubblico da gennaio. Nessun siciliano, nessun turista può godere della bellezza dei famosi faraglioni scelti come sfondo di tanti film. Tra burocrazia, carte bollate, rinvii e sospensioni la conclusione della gara per la gestione di questo pezzo di paradiso in provincia di Trapani appare lontana.

A sottolineare l’ennesima stranezza dell’iter travagliato della gara è la Giuseppe Blunda sas, società impegnata da anni per lo sviluppo turistico della Sicilia e che ha partecipato al bando, molto poco pubblicizzato, per l’assegnazione della gestione della Tonnara di Scopello.

Notevole l’impegno economico previsto dal bando di gara: “il canone annuo di locazione viene indicato in euro 324.000,00” con l’obbligo per il conduttore di stipulare “una polizza fideiussoria per l’ammontare di euro 300.000,00”. Inoltre, per l’assegnazione del sito, il Giudice del Tribunale di Trapani avrebbe dovuto prendere in considerazione l’offerta “maggiormente conveniente, tenuto conto del prezzo offerto e delle capacità/qualità del soggetto imprenditore offerente”.

Tre i partecipanti ammessi alla gara: la Giuseppe Blunda sas, la Tonnara di Scopello srls e la costituenda società Del Duca-Trupia-Bonventre-Barone, l’unica secondo il giudice a possedere i requisiti richiesti.

“Siamo stati esclusi dalla gara senza alcun motivo valido e abbiamo già presentato ricorso – sono le parole di Giuseppe Blunda, titolare della Giuseppe Blunda sas –. A pagare lo scotto di queste gare ‘poco chiare’ alla fine sono sempre i cittadini e l’economia siciliana. La nostra offerta economica è di gran lunga superiore a quanto richiesto nel bando, siamo un’azienda solida e ben radicata sul territorio, la nostra esperienza nel settore turistico è ampiamente provata: chiediamo solo di poter partecipare alla gara e di ridare lustro e vitalità alla meravigliosa Tonnara di Scopello che da troppo tempo è stata indebitamente sottratta a cittadini e turisti”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]