Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

UniCredit, in piano industriale possibili tagli per 8.000 persone



Il responsabile del Personale di Unicredit Group Paolo Cornetta ha fornito oggi a Milano le linee generali del nuovo piano industriale 2020-2023. Ha annunciato, tra l’altro , che nel triennio Unicredit prevede una riduzione di 8.000 FTE nel gruppo di cui 5.500 in Italia. È stato inoltre comunicata la chiusura di circa 450 Filiali nel nostro Paese.

In Sicilia le ricadute riguarderanno centinaia di lavoratori con chiusura di decine di filiali falcidiando la rete già ridotta drasticamente nell’ultimo triennio. Dichiara Rosario Mingoia, nella foto, segretario generale uilca Unicredit Banca : “I dati forniti sono ancora molto generici e devono essere calati nella realtà e soprattutto ripartiti su base geografica. Certo i numeri comunicati confermano le nostre preoccupazioni in quanto come abbiamo sostenuto emerge un ulteriore allontanamento dal territorio con le chiusure di filiali; inoltre con la drastica riduzione di personale annunciata si conferma una strategia di risparmio dei costi basata esclusivamente su quella voce di bilancio. Noi come Uilca non ci stiamo e siamo pronti ad ogni forma di reazione, se non vi sarà un processo di crescita che dovra necessariamente partire dalle assunzioni indispensabili per fornire una servizio adeguato.

Il nostro dovere è creare nuova occupazione che consenta di lavorare con più serenità chi già opera per Unicredit.

Infine non possiamo consentire che vi sia una riduzione di credito alle imprese ed alle famiglie, le Banche rappresentano l’unico vero volano per l’economia di un paese.

La partita si preannuncia complicata ma noi siamo pronti, ferma restando la volontarietà degli esodi che non può essere messa in discussione conclude Rosario Mingoia segretario generale uilca Unicredit banca.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]