Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Università, parte da Palermo il tour contro il numero chiuso



Grande partecipazione a Palermo alla prima tappa del “Tour contro il numero chiuso”. Gli avvocati Francesco Leone e Simona Fell – soci fondatori dello studio legale Leone-Fell, il più grande studio d’Italia specializzato in Diritto amministrativo, con oltre 100 sedi su tutto il territorio nazionale – hanno incontrato studenti e genitori che lo scorso 3 settembre hanno partecipato al Test d’accesso per Medicina e Odontoiatria e hanno spiegato loro le principali irregolarità che hanno caratterizzato il test e come tutelarsi.

Anche quest’anno, infatti, il test d’accesso per Medicina e Odontoiatria è stato inquinato da gravi irregolarità che hanno reso la procedura selettiva assolutamente non meritocratica! Ad accedere al corso di laurea infatti non saranno solo i più bravi e i più meritevoli ma anche una buona percentuale di “furbetti” che al test hanno barato e che adesso occuperanno il post di uno studente onesto.

In queste settimane sono migliaia le segnalazioni di irregolarità pervenute in studio, dall’uso di microauricolari e smartphone in aula alla presenza di domande errate o fuorvianti, dalla violazione dell’anonimato all’errato calcolo del fabbisogno, oltre a tutta una serie di illegittimità che sono tuttora in corso di verifica attraverso i verbali d’aula.

E’ scoppiato proprio da Palermo il caso dei microauricolari che, nei giorni prima del test – come hanno riportato alcune testate giornalistiche – hanno avuto un’impennata di vendite. Sarebbero tanti i candidati che, grazie a tale strumentazione, avrebbero avuto il famigerato “aiuto da casa”, falsando i risultati dell’intera selezione.

Per queste ragioni, e soprattutto per garantire il diritto allo studio, lo Studio Legale Leone-Fell ha dato il via al Tour contro il numero chiuso, l’unico tour pensato per permettere agli studenti di incontrare lo staff legale del più grande studio specializzato in Diritto amministrativo e che negli ultimi anni ha consentito l’immatricolazione di oltre 3mila ragazzi a Medicina.

Quella dello studio Leone-Fell & Associati è una vera e propria battaglia di legalità che ha come obiettivo non solo quello di garantire il diritto allo studio a migliaia di studenti, ma anche evitare che negli anni a venire possano essere riproposte, nel silenzio colpevole delle Istituzioni, le medesime procedure di selezione che di fatto non garantiscono equità di trattamento.

C’è un’importante novità anche per chi è già iscritto in un altro corso di laurea, ovvero la possibilità di accedere a Medicina, ad anni successivi al primo, senza passare dal test, utilizzando i crediti formativi maturati nei corsi affini. Ideata dallo studio Leone-Fell, l’azione legale consente l’immatricolazione senza test e, grazie a una recente sentenza del Tar, con pochi esami convalidabili già superati.

Le tappe del tour consentiranno agli avvocati di incontrare i potenziali ricorrenti per spiegare loro le campagne legali portate avanti dallo Studio e ai partecipanti del ricorso collettivo di conoscere i legali che lo patrocineranno. Sarà l’occasione per porre tutte le domande inerenti le modalità di partecipazione all’azione nonché conoscere i motivi del ricorso.

Domani, 9 ottobre, il tour approderà a Catania, l’11 Catanzaro, il 15 a Napoli e infine il 17 a Roma. Partecipare agli incontri è gratuito ma poiché i posti sono limitati è necessario prenotarsi. (Prenotazioni su Eventbrite)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]