Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Urban innovation Actions, Ragusa copia il bando da quello di Milano e spunta una Via Padova che non c’è



“Grillini e copioni. E per di più senza alcuna capacità analitica”. Lo dicono i consiglieri comunali di Ragusa del Pd, Mario D’Asta e Mario Chiavola, a proposito del nuovo caso che consente ancora una volta di puntare l’indice sull’approssimazione e la superficialità con cui l’amministrazione pentastellata guidata dal sindaco Federico Piccitto guida questa città.

“Il Comune di Ragusa – sottolineano i due esponenti dem – ha pubblicato un avviso pubblico di manifestazione di interesse per la ricerca di partner con cui costituire una partnership di progetto in riferimento al bando dell’iniziativa promossa dalla commissione europea Uia Urban Innovation Actions. E fin qui tutto bene. Peccato, però, che scorrendo il testo del bando si scopra che lo stesso sia infarcito di tecnicismi inglesizzati (da governance a bottom-up, da co-desing a heritage materiale e immateriale, da ambito housing a think tank). E anche fin qui potremmo dire che, tutto sommato, la cosa è accettabile. Quello che, invece, non è assolutamente digeribile, è il fatto che il bando sia stato copiato pari pari da quello, per un avviso pubblico analogo, del Comune di Milano. Nel copia e incolla, e ringraziamo Giovanni Diquattro, un cittadino, che ci ha segnalato l’anomalia, non è neppure sfuggita la frase che fa riferimento all’organizzazione di forme di partenariato strettamente legate al contesto di via Padova. Quindi, il bando del Comune di Ragusa, ripetiamo copiato riga dopo riga da quello di Milano, parla di una via Padova che, però, purtroppo per l’estensore, non esiste nella nostra città. Quindi, siamo ormai alle comiche finali. Si copia un bando e non si sta neppure attenti ad adattarlo alla realtà locale. La barca è completamente alla deriva. Il sindaco Piccitto, poi, avendo già annunciato che non si ricandida, ha mollato la città a se stessa. Inconcepibile. La riprova arriva anche da questi atti che squalificano completamente l’immagine del nostro Comune. Chiediamo, naturalmente, il ritiro del bando e soprattutto che l’amministrazione vigili in un certo modo. Manca poco, naturalmente, al periodo in cui la città sarà liberata da questa presenza vacua. Speriamo che, nel frattempo, non si verifichino altri danni”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]