Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Catania: arriva Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità



Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto dal Comune di Catania, spera di poter attuare i suoi piani quanto prima.

In particolare, Voi propone il modello della “Città in 15 minuti”, un nuovo paradigma di sviluppo urbano lanciato per la prima volta da Carlos Moreno, direttore scientifico dell’Università Sorbona di Parigi, secondo il quale i cittadini devono poter accedere ai servizi essenziali entro circa 15 minuti a piedi, in bicicletta, con mezzi pubblici o attraverso servizi di micro-mobilità condivisa. Le ragioni alla base di questa visione sono legate all’urgenza di intraprendere iniziative che portino alla transizione ecologica e formino città più vivibili, salubri, connesse e con un senso di comunità più sviluppato.

Oggi Catania, nell’ambito del progetto comunale di revisione della viabilità e sviluppo della micro-mobilità, ha l’occasione unica di trasformare la città e affrancarsi dalla dipendenza delle automobili private, nonchè mitigare le emissioni grazie a un uso efficiente delle risorse.

Di seguito gli impegni di Voi per sostenere ed accelerare il processo di trasformazione di Catania in una città più sostenibile, accessibile ed efficiente, per i cittadini ed i visitatori di tutto il mondo:

  • Voi si impegna a ridurre la dipendenza di Catania e dei suoi cittadini dalle auto private: Secondo una ricerca effettuata sugli utenti di Voi, il 14% sostituisce l’auto con i monopattini elettrici, mentre il 63% li utilizza in ottica multimodale, combinandoli con i trasporti pubblici. Voi promuove la cooperazione con le aziende di trasporto pubblico per far sì che la micro-mobilità arrivi dove quest’ultimo non può arrivare, diventandone così il giusto complemento: economico, ecologico e inclusivo.
  • Voi si impegna a mettere le persone in primo piano nel processo di ripensamento delle città: se la pianificazione urbana del passato ha portato spesso le città ad essere più a misura di automobile che a misura d’uomo, oggi la tecnologia aiuta a ripensare l’organizzazione delle città basandosi sugli effettivi spostamenti dei cittadini. In questo modo si potranno anche recuperare aree urbane dedicate a parcheggi o corsie stradali per trasformarle in centri ricreativi, di incontro o parchi.
  • Voi opera sulla base dei dati che raccoglie dalle corse effettuate dai propri utenti per realizzare monopattini più sicuri e per operare in modo sempre più sostenibile. Questi dati possono anche essere uno strumento prezioso per ripensare la viabilità cittadina sulla base del comportamento degli utenti. Condividendo i nostri dati con le amministrazioni cittadine e le pubbliche autorità, queste potranno prendere decisioni informate per migliorare la sicurezza delle strade e il flusso del traffico, grazie alla migliore combinazione tra trasporto pubblico e micro-mobilità
  • Voi fa parte di una coalizione che cresce sempre più e che riunisce organizzazioni, aziende e funzionari con l’obiettivo comune di liberare le città di tutto il mondo dalla dipendenza dell’automobile che ha caratterizzato il secolo scorso. Insieme vogliamo creare un dialogo sul futuro della mobilità e collaborare con operatori pubblici e privati capaci di portare una nuova visione delle città con al centro il benessere collettivo e il senso di comunità. Per questo, incoraggiamo le persone a pensare a soluzioni alternative a quelle fino ad ora adottate, vogliamo dare inizio al cambiamento ed essere una fonte di speranza per un futuro più sostenibile.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]