Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Palermo, pronta per un’estate di successo: entra nella top ten delle mete preferite dagli stranieri



L’estate è già cominciata alla grande, anche se il meglio deve ancora venire, e arriva una buona notizia a rincuorare gli operatori turistici palermitani: il capoluogo siciliano, infatti, è entrato di prepotenza nella top ten delle mete preferite dai turisti stranieri, piazzandosi sesto dopo big inavvicinabili come Roma l’Eterna, medaglia d’oro, Venezia e Firenze, le altre superstar sul podio, l’elegante Milano e la catalana Alghero; chiudono la classifica Napoli, Cagliari, Positano e Rimini.

Che il nostro Stivale sia da sempre meta prediletta dai turisti che arrivano da oltre confine, non è una novità per nessuno, così come è più che riconosciuta la bellezza che la bella Trinacria offre a chiunque metta piede sul suo territorio, tra spiagge bianche, acque cristalline e tesori paesaggistici di rara bellezza, citiamo l’Etna, il vulcano attivo più grande d’Europa, solo per fare un esempio. Che, però, una città siciliana entri in classifica, davanti a mostri sacri come Positano o Rimini, ci fa particolarmente piacere e rende più luminoso il lumicino posto in fondo al tunnel in cui questa maledetta crisi economica ci ha confinato nell’ultimo decennio.

 

Una conferma arriva anche dall’andamento del mercato immobiliare palermitano, che registra numeri in positivo sotto ogni fronte: crescono, infatti, sia la domanda che i prezzi degli immobili. In centro città, ad esempio, il prezzo sale del 3,4% e intorno al quartiere Politeama si registra un aumento di compravendite, molte delle quali vengono convertite in B&B o case vacanze, per far fronte, appunto, al flusso turistico in costante crescita.

Aprire un’attività turistica a Palermo, anche piccola e a conduzione familiare, sta diventando davvero una vera e propria opportunità di lavoro per i giovani che hanno così difficoltà a trovare una dimensione professionale dignitosa.

Anche il mercato dei mutui è particolarmente favorevole, con dei tassi d’interesse ai minimi storici dei quali converrebbe approfittare quanto prima, visto che è prevista una loro crescita verso la metà dell’anno prossimo; sottoscrivere un finanziamento ipotecario oggi rappresenta un vero affare che permette di immobilizzare un capitale e metterlo subito a frutto (per maggiori informazioni calcoloratamutuo.org).

 

Secondo l’ultima indagine dei maggiori gruppi immobiliari che operano online e possono monitorare con maggior precisione il mercato, per la realizzazione di B&B sono richiesti appartamenti di circa 150 mq, per poter ricavare più stanze da affittare, mentre ci si accontenta di un immobile di circa 80 mq se si vuole realizzare una casa vacanza.

Da aggiungere, in conclusione, che anche l’area Brancaccio, intorno all’Università, ha fatto registrare un incremento dell’1% sui prezzi di vendita, segnale che mette in luce come anche la domanda per gli affitti agli studenti sia in costante crescita e il mercato sia vitale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]