giovedì, Ottobre 22
Shadow

Economia Sicilia

Economia Sicilia: le storie di impresa, l’evoluzione del sistema economico, i dati, la congiuntura siciliana, le eccellenze siciliane

Coloombus: una startup siciliana in piena espansione durante il lockdown

Coloombus: una startup siciliana in piena espansione durante il lockdown

Economia Sicilia, Sicilia Startup
Il settore della logistica si rinnova grazie a Coloombus, una piattaforma digitale nata a Palermo ed affiancata dal Consorzio Arca. Oggi la startup si appresta a raccogliere nuovi fondi per decollare sui mercati internazionali delle spedizioni merci. Il lockdown imposto dall’emergenza Covid ha penalizzato fortemente molte aziende ed ha messo in difficoltà in particolare tutte quelle attività basate sullaspedizione di merci e sulla logistica. Ma sulla scia delle innumerevoli richieste dovute alle restrizioni legate alla diffusione del virus, una startup palermitana ha contribuito brillantemente alla risoluzione delle problematiche, decuplicando il fatturato grazie ad una piattaforma innovativa. Coloombus è classificata come global forwarder, ossia un vettore specializzato nelle attivi...
Energia: assessorati non dialogano, imprese perdono fondi Ue

Energia: assessorati non dialogano, imprese perdono fondi Ue

Economia Sicilia
Il Dipartimento regionale dell’Energia emana bandi e stila graduatorie definitive, quello alla Programmazione rimodula i fondi lasciando le imprese beneficiarie con un pugno di mosche in mano dopo aver avviato gli investimenti. È quanto succede in una Sicilia che neanche con la crisi economica causata dalla pandemia da Covid riesce a riorganizzare una amministrazione obsoleta e bizantina dove gli assessorati agiscono troppo spesso senza alcuna interlocuzione. Il casus belli è dato dalla misura 4.2.1 del Po Fesr Sicilia, ossia quella relativa all’efficientamento energetico, che vede una rimodulazione dei fondi decisa senza tenere conto delle graduatorie già stilate e rese pubbliche. A lanciare il grido d'allarme sono Sicindustria, Confindustria Catania e Confindustria Siracusa che torna...
Energia, al via incentivo per autoconsumo e comunità energetiche da fonti rinnovabili

Energia, al via incentivo per autoconsumo e comunità energetiche da fonti rinnovabili

Economia Sicilia
Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto attuativo che definisce la tariffa con la quale si incentiva la promozione dell'autoconsumo collettivo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili, al fine di favorire la transizione energetica ed ecologica del sistema elettrico del nostro Paese, con benefici ambientali, economici e sociali per i cittadini. “Con grande soddisfazione ho firmato oggi il decreto che introduce un incentivo a sostegno delle comunità energetiche e dell'autoconsumo”, dichiara il Ministro Patuanelli. “Si tratta di una svolta importante - aggiunge - che consentirà di sviluppare ulteriormente nel nostro Paese la produzione di energia da fonti rinnovabili, permettendo al contempo ai cittadini, alle PMI, agli enti locali di consumare...
Coronavirus, tamponi positivi in crescita del 7,5 per cento

Coronavirus, tamponi positivi in crescita del 7,5 per cento

Economia Sicilia
Dal confronto aggiornato con i dati relativi alle altre regioni e province autonome (rapportati a 100 mila abitanti) si conferma la sensibile risalita del numero di nuovi positivi ad Coronavirus in tutte le regioni italiane. In Italia, complessivamente, nella settimana dal 7 al 13 settembre si sono registrati 10119 nuovi positivi, in aumento del 7,5% rispetto ai 9416 della settimana precedente. In Sicilia, in rapporto alla popolazione residente, sono stati effettuati 8064,5 tamponi per 100 mila abitanti. Il dato medio nazionale è pari a 16297,1. Il maggior numero di tamponi per 100mila abitanti è stato effettuato nelle regioni del nord-est: Provincia autonoma di Trento 37640,0 tamponi ogni 100 mila abitanti, Veneto 34873,9, Friuli Venezia Giulia 29776,6, Provincia autonoma di Bolzano 2...
Ispica, Moncada Frutta passa di mano: acquistata da Orsero

Ispica, Moncada Frutta passa di mano: acquistata da Orsero

Economia Sicilia
Facendo seguito al comunicato dello scorso 29 luglio, Orsero S.p.A., società quotata sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana (MTA), segmento Star, Orsero, holding dell’omonimo Gruppo tra i leader nell’Europa mediterranea per l’importazione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, informa che in data odierna ha avuto esecuzione l’accordo (“Accordo”) per l’acquisto da parte di Orsero del restante 50% del capitale della società Moncada Frutta S.r.l. (“Moncada Frutta”) detenuto dalla società Salvatore Moncada S.r.l. (il “Venditore”). Per effetto di tale operazione, Moncada Frutta è pertanto integralmente consolidata da Orsero a partire dal 1° luglio 2020. Come previsto dall’Accordo, quale parte del corrispettivo dell’acquisizione, Orsero ha trasferito al Venditore ...
Poli di innovazione digitale: Sicilia prepara candidatura

Poli di innovazione digitale: Sicilia prepara candidatura

Economia Sicilia
Potrebbe sorgere in Sicilia uno dei poli di innovazione digitale della rete europea prevista dal programma Europa Digitale. A lavorare alla costruzione di una candidatura siciliana gli assessorati alle Attività produttive e all’Istruzione e Formazione professionale della Regione Siciliana impegnati in questi giorni in un’opera di composizione e attivazione di una rete degli attori territoriali dell’innovazione con l’obiettivo di costituire un partenariato che dovrà candidarsi a polo regionale per l’innovazione digitale. Il Programma Europa Digitale della Commissione Europea, che nasce a sostegno della trasformazione digitale delle società e delle economie europee, prevede la costruzione di una rete europea di Poli di innovazione digitale (European Digital Innovation Hubs – EDIHs) che a...
Aeroporto Falcone Borsellino: migliora il traffico passeggeri

Aeroporto Falcone Borsellino: migliora il traffico passeggeri

Economia Sicilia
Migliora il traffico passeggeri all’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino. Dai dati elaborati dal servizio statistiche di Gesap, la società di gestione dello scalo Palermo, agosto si è chiuso a -38,36% (473.961 viaggiatori contro i 768.920 dello scorso anno), con un salto positivo di quasi 20 punti percentuali rispetto a luglio. In larga parte si tratta di traffico domestico (342.725 passeggeri), in calo del 28,54% su agosto 2019 (479.604). I passeggeri dei voli internazionali sono stati 131.236, con una flessione del 54.64% rispetto ai 289.316 mila di agosto 2019. Dall’inizio della pandemia, il progressivo dei dati di traffico all’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino è stato: marzo (83.543, -81,88%), aprile (6.041, -98,98%), maggio (14.664, -97....
Una Silicon Valley ad Agrigento: il progetto restituisce 100 ‘cervelli’ alla Sicilia

Una Silicon Valley ad Agrigento: il progetto restituisce 100 ‘cervelli’ alla Sicilia

Economia Sicilia
Un polo informatico di alta tecnologia, con cento figure professionali altamente qualificate, ad Agrigento. Si chiama Datafactor, un progetto targato Topnetwork Spa ed Expleo che verrà presentato proprio nella città siciliana lunedì  7 settembre alle 11, nella sede dell’ex Collegio dei Filippini in via Atenea 270. “Pensiamo che possa essere il momento giusto per provare a fare una piccola Silicon Valley ad Agrigento– dice Franco Celletti, amministratore delegato di Topnetwork Spa, 5 sedi in Italia e 600 professionisti che lavorano sull’analisi dei dati, soluzioni tecnologiche e intelligenza artificiale, nella videointervista all’agenzia Dire- siamo tutti convinti che possa funzionare”. Spiega Celletti: “Datafactor e’ una bella sfida, oltre che per l’aspetto tecnologico, perche’ c...
Beni culturali: a Palermo 15 mila visitatori per Restart a luglio e agosto

Beni culturali: a Palermo 15 mila visitatori per Restart a luglio e agosto

Economia Sicilia
Sono stati in quindicimila a scegliere di visitare in notturna i siti culturali di Palermo, con Teatro Massimo, Cupola di S.Caterina, Palazzo Mirto e Palazzo Abatellis grandi protagonisti. A chiusura di RestArt - festival di ultimissima generazione che nei mesi di luglio e agosto, lungo nove fine settimana, ha aperto di notte circa 25 luoghi della città di Palermo – si tirano le somme di quelle che è stata a tutti gli effetti, una “ripartenza”. Iniziata in una città semideserta che guardava con paura ad ogni e qualsiasi luogo, soprattutto al chiuso, in cui potessero entrare visitatori o verificarsi assembramenti; e chiusa con numeri di tutto rispetto nella stessa città che ha visto (timidamente) ripartire la stagione turistica. Si parla di visitatori di prossimità, per la maggior parte ...
Coronavirus, quasi 6 imprese su 10 con difficoltà di liquidità

Coronavirus, quasi 6 imprese su 10 con difficoltà di liquidità

Economia Sicilia
Sono quasi 780mila (il 58,4% del totale) le imprese che prevedono di avere problemi di liquidità nei prossimi sei mesi e poco meno di 565mila (il restante 41,6%) quelle alle quali invece si prospetta un futuro meno difficoltoso sul versante finanziario. La crisi di domanda che si è innescata con la pandemia Covid-19 e il clima di incertezza sui tempi del recupero, legato anche alle diffuse criticità sui mercati globali, fanno temere a molte imprese di non poter generare i flussi di cassa necessari a garantire l’ordinaria operatività aziendale. E’ quanto risulta da un approfondimento del Sistema informativo Excelsior sull’universo di 1.380 mila imprese con almeno un dipendente, condotta tra il 22 giugno e il 6 luglio 2020 da Unioncamere in accordo con Anpal, per valutare le prospettive o...
Effetto Covid per Banca Don Rizzo, semestrale: 564mila euro di utile

Effetto Covid per Banca Don Rizzo, semestrale: 564mila euro di utile

Economia Sicilia
Banca Don Rizzo approva la relazione semestrale con un risultato netto di 564 mila euro, dopo rettifiche di valore ed accantonamenti per circa 2,5 milioni conseguenti all’effetto “Covid” che ha pesantemente condizionato l’economia reale e i mercati finanziari. “La perdita di oltre 10 punti di Pil e di circa 600 mila posti di lavoro in provincia di Trapani – ha spiegato il Presidente di Banca Don Rizzo, Sergio Amenta - hanno condizionato le prospettive di molte aziende e in particolare del settore turistico, così importante per la provincia di Trapani. In tale contesto la Banca ha ribadito il suo ruolo di protagonista dell’economia e del territorio concedendo circa 2000 moratorie su 101 milioni di euro di finanziamenti in corso ed erogandone oltre 1.200 nuovi per circa 43 milioni d...
Covid-19, mutui agevolati e contributi a imprese sportive

Covid-19, mutui agevolati e contributi a imprese sportive

Economia Sicilia
Mutui agevolati e contributi in conto interessi per le imprese sportive siciliane danneggiate dall'epidemia da Covid 19. È stata approvata con Decreto a firma dell’Assessore per l’Economia Gaetano Armao, la Convenzione sottoscritta tra Regione Siciliana, Irfis-FinSicilia Spa, ICS Istituto per il Credito Sportivo e CONI. I fondi previsti (50 milioni di euro), che puntano ad alleviare il disagio derivante dall'epidemia di Covid-19 per le imprese sportive, sono destinati alla concessione di mutui, ad enti locali e privati, finalizzati a investimenti volti a migliorare la sostenibilità degli impianti sportivi dell’Isola, ad acquisire le relative aree e ad acquistare immobili da utilizzare per attività sportive o strumentali ad esse, dando nuovo impulso agli investimenti in Sicilia nell’im...
Seconda casa: le bollette della luce delle ferie sono un salasso

Seconda casa: le bollette della luce delle ferie sono un salasso

economia italiana, Economia Sicilia
Chi dispone di una seconda casa in cui trascorrere le vacanze, quest'estate dovrà fare i conti con bollette della luce molto salate. Un'indagine SOStariffe.it ha stimato l'importo delle utenze di luce, gas e internet per tre utenti tipo (single, coppia e famiglia) per quest’estate. È emerso che i costi per la fornitura di energia elettrica incidono fino al 83% della spesa totale.   Le vacanze estive del 2020 per la maggior parte degli italiani sono state per lo più all'insegna del “turismo di prossimità”. Brevi gite fuori porta e per il resto soggiorni nelle seconde case, per chi può contare su un’altra residenza dove trascorrere giorni di relax e spensieratezza. Ma la permanenza nella villa o nella casa al mare comporta una serie di spese per luce, gas e per la connessione in...
Aeroporto di Trapani: Comuni non pagano, a rischio accordo con Ryanair

Aeroporto di Trapani: Comuni non pagano, a rischio accordo con Ryanair

Economia Sicilia
La marcia incessante dell’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi verso la risalita del numero dei passeggeri rischia un nuovo stop. Stavolta non è il Covid a mettere a rischio gli sforzi fatti in un anno dalla Regione siciliana, socio di maggioranza, e dal management di Airgest, società di gestione, ma l’inadempienza di alcuni comuni trapanesi debitori ancora nei confronti di Ryanair, di 200 mila euro del precedente accordo di co-marketing 2014-2017. «Ho ricevuto una telefonata dal referente di Ryanair - ha fatto sapere il presidente di Airgest, Salvatore Ombra - che lamentava di non aver ancora ricevuto il saldo del debito pregresso, più volte promesso e sempre rinviato. Questo ha irrigidito la compagnia aerea tanto da mettere in dubbio il prosieguo delle sue attività su Trapani Bi...
Fondi Ue, le richieste impossibili della burocrazia regionale

Fondi Ue, le richieste impossibili della burocrazia regionale

Economia Sicilia
La richiesta, documentale, è stata notificata in questi giorni a un imprenditore da parte degli uffici della Regione siciliana e riguarda pagamenti di fondi a valere sulle risorse del Po Fesr, ovvero Fondi Ue. Dopo circa 2 anni dalla presentazione dell'istanza da parte dell’imprenditore, il funzionario non si limita a chiedere un aggiornamento del cronoprogramma di spesa ma chiede che venga valorizzato, ovvero compilato, ogni singolo mese del piano di investimenti presentato a suo tempo. L’episodio è stato raccontato su Facebook da Francesco Paolo Trapani, commercialista e consulente di numerose imprese che ha pubblicato anche lo stralcio della richiesta che è simbolo dell’iperburocratizzazione delle procedure regionali e in particolare di quelle relative alla spesa dei Fondi europei. ...
Stretto di Messina, ecco cosa prevede il progetto del tunnel

Stretto di Messina, ecco cosa prevede il progetto del tunnel

Economia Sicilia
Il progetto del tunnel sotto lo Stretto di Messina da qualche settimana è all’esame dei tecnici del ministero dei Trasporti. “Presenteremo la nostra proposta in sede di Recovery fund – dice il ministro Paola De micheli – per completare il collegamento tra Messina e Reggio Calabria”. Il progetto era stato presentato nel giugno del 2017 dall’ingegnere Giovanni Saccà. La relazione di Saccà, arrivata sulla scrivania del presidente del consiglio Giuseppe Conte il 27 giugno  2020 smonta, dati alla mano, il ponte stradale e ferroviario che dovrebbe avere una campata di 3.300 metri. “Diventa quasi ovvia la necessità e l’opportunità di realizzare tunnel subulvei in galleria naturale anziché ponti” sostiene l’ingegnere Saccà.  Una soluzione che eviterebbe di scavare 51 chilometri di gallerie: “E’ po...
Doc Sicilia, si annuncia una buona annata per vini bianchi e rossi

Doc Sicilia, si annuncia una buona annata per vini bianchi e rossi

Economia Sicilia
Una buona annata per i vini bianchi, soprattutto per il Grillo, e per i rossi. Un lieve calo di produzione per il Nero d'Avola. Le stime di inizio vendemmia per i produttori del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia fanno prevedere un bilancio positivo grazie alle condizioni meteorologiche finora ottimali e alla dedizione al lavoro dei 8.300 viticoltori della denominazione Doc Sicilia che conta su 25 mila ettari di vigneti rivendicati. “La Sicilia è una delle regioni italiane tra le maggiori produttrici di vino: nel 2019 abbiamo ottenuto minori quantità ma vini di ottima qualità; sappiamo di avere potenzialità più elevate dato che abbiamo il vigneto più grande d’Italia” dice Antonio Rallo, presidente del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia. “È utile ricordare che nel 2019 la Doc Sicilia...
Capannoni ex Asi, Foti (Attiva Sicilia): “Sventato attacco alle imprese”

Capannoni ex Asi, Foti (Attiva Sicilia): “Sventato attacco alle imprese”

Economia Sicilia
E' stato definito un vero e proprio attacco alle imprese che intendono riscattare i capannoni nelle ex aree Asi della Sicilia. Che è stato sventato, dicono. Nell’ambito della legge sulle Norme per il governo del territorio in discussione all’Assemblea Regionale Siciliana è stato inserito un emendamento (il 54.4), fuori contesto e per fortuna stralciato, che peggiorava le condizioni di acquisto per le imprese rispetto a quanto prevede un ddl presentato nel 2018 e attualmente in discussione in Commissione Attività produttive. Un emendamento, a firma di tutti i gruppi dell’Ars ad eccezione di Attiva Sicilia, nel quale si indicava la possibilità di riscatto da parte delle aziende insediate nelle ex aree Asi con un’agevolazione consistente nello scorporo degli ultimi 3 anni di canoni pagati ...
Smartworking vantaggio competitivo per le aziende del Sud

Smartworking vantaggio competitivo per le aziende del Sud

Economia Sicilia
L'emergenza sanitaria da Covid 19 ha sconvolto le vite e la quotidianità di aziende e famiglie, rinchiusi forzatamente in casa si è cercato di continuare una vita tra le mura domestiche che fosse il più possibile produttiva. Alcune aziende più di altre sono riuscite ad ottenere risultati molto performanti affidandosi esclusivamente allo smartworking con il lavoro da remoto. Le realtà produttive più reattive hanno approfittato di questo periodo per gestire clienti e risorse totalmente a distanza, hanno studiato e messo a punto nuove soluzioni per la condivisione del lavoro e cercato di ottenere il massimo in un momento di difficoltà e incertezza generale. Tra questa sicuramente avvantaggiate sono state le aziende del digitale, che per loro natura sono organizzazioni complesse ma agili, ...
Via libera al nuovo Cda dell’Irvo, l’istituto regionale del Vino e dell’Olio

Via libera al nuovo Cda dell’Irvo, l’istituto regionale del Vino e dell’Olio

Economia Sicilia
Si insedierà ufficialmente nei prossimi giorni il nuovo Consiglio di amministrazione dell'Irvo, l'Istituto regionale del vino e dell'olio della Regione siciliana. A maggio presidente era stato scelto Sebastiano Di Bella. e ora la delibera di giunta del 23 luglio ha ricomposto anche il Consiglio di amministrazione che sarà composto da Giuseppe Aleo, in rappresentanza delle organizzazioni professionali dell’agricoltura, il cui nominativo è stato comunicato da Copagri Confederazione Produttori Agricoli Sicilia.  Assieme a lui ci sarà anche Leonardo Taschetta, presidente della Cantina Colomba Bianca, una delle più grandi cooperative vitivinicole siciliane, in rappresentanza delle organizzazioni professionali del movimento cooperativo, il cui nominativo è stato comunicato da Associazione Genera...