domenica, Ottobre 25
Shadow

Autore: Giovanni Megna

Coronavirus, effetti collaterali: prezzo del grano aumentato del 16 per cento

Coronavirus, effetti collaterali: prezzo del grano aumentato del 16 per cento

economia italiana
Con l'avanzare della pandemia vola il prezzo del grano che fa registrare un aumento del 16% nell'ultimo mese che sta sconvolgendo il mercato dei prodotti agricoli a livello mondiale. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti per i contratti future con consegna a dicembre alla chiusura settimanale del Chicago Bord of Trade (CBOT), il punto di riferimento internazionale delle materie prime agricole. L'andamento del cereale per uso umano più consumato nei paesi occidentali si riflette a livello mondiale nei diversi continenti ed anche in Italia dove le quotazioni del grano duro per la pasta sono aumentate nell'ultimo anno di quasi il 20% per raggiungere un valore di 28 centesimi al chilo per il buono mercantile nazionale secondo l'analisi della Coldiretti sui dati della Gran...
Milano, a Smau la carica delle start up siciliane

Milano, a Smau la carica delle start up siciliane

Sicilia Startup
La Regione Sicilia ha rafforzato la consapevolezza dell'importanza di affiancare le startup del proprio territorio in questo momento, arricchendo l’opportunità per far nascere nuove collaborazioni con imprese anche di altre regioni attraverso business matching mirati, in cui possa emergere l'elevata capacità innovativa del sistema produttivo laziale. Una logica di co-innovazione interregionale e internazionale, incentrata su momenti di incontro che ruotano attorno a temi quali Industria 4.0, Turismo e Agrifood. Saranno 15 le startup innovative selezionate che parteciperanno a Smau Milano il 20 e 21 ottobre 2020. L'appuntamento, giunto alla sua 57ma edizione, è un evento al quale prendono parte ogni anno le più dinamiche Regioni italiane con il proprio ecosistema dell'innovazione: startu...
Pomodoro Siccagno di Valledolmo, fatturato a un milione per coop Rinascita

Pomodoro Siccagno di Valledolmo, fatturato a un milione per coop Rinascita

Economia Sicilia
Per la prima volta un pomodoro, il Siccagno di Valledolmo, in provincia di Palermo, si è presentato alla stampa alla stregua di un vino per raccontarne l’annata e le qualità organolettiche. La presentazione si è tenuta oggi presso l’Antico Caffè Spinnato, a Palermo. “Un’ottima annata, al di sopra delle nostre aspettative – ha affermato Vincenzo Pisa, presidente della Cooperativa Rinascita di Valledolmo -. Annata siccitosa con poche piogge e con una bassissima frequenza di infestazioni e malattie fungine.  Il raccolto 2020 presenta un pomodoro con più concentrazione di licopene e di zuccheri. Un frutto sano, colore rosso tipico intenso, odore di pomodoro fresco, non acidulo, sapore tipico ed omogeneo. Altamente dolce e di ottima persistenza”. La resa in campo è stata superiore alla me...
Lavoro. I casinò online aumentano il guadagno sui casinò tradizionali: ecco perché

Lavoro. I casinò online aumentano il guadagno sui casinò tradizionali: ecco perché

Extra
Le previsioni per i casinò online stilate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato per la fine del 2020, indicano un volume d’affari che supererà il miliardo di euro. Rispetto ai casinò tradizionali, quelli digitali stanno guadagnando terreno e addirittura li hanno superati per guadagno già da diverso tempo. Per rendersi conto dell’innovazione digitale che fa parte di questo mondo, basta dare un’occhiata a Voglia Di Vincere Casinò Online. Oggi, il 90% dei giocatori preferisce i casinò virtuali, contro il restante 10%, ancora fedele alla tipologia (ormai obsoleta) dei casinò tradizionali. Ma i motivi principali del successo delle piattaforme digitali di casinò, riguarda soprattutto i vantaggi che la tecnologia è in grado di offrire.  Giocare comodamente da casa con un semplice c...
Termini Imerese, Albanese (Sicindustria): “Basta Cig, servono investimenti seri”

Termini Imerese, Albanese (Sicindustria): “Basta Cig, servono investimenti seri”

Economia Sicilia
Alla Sicilia serve una svolta reale a partire dai cantieri da decenni fermi al palo e per finire con il rilancio delle grandi aree industriali come Termini Imerese. E’ il messaggio che arriva da Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria e presidente della Camera di commercio di Palermo: “E’ indispensabile – dice Albanese -imprimere una svolta reale, facendo decollare tutti quei progetti e tutti quei cantieri che da decenni sono fermi al palo. Primo fra tutti, quello relativo al Ponte sullo Stretto, infrastruttura strategica per un’Isola che vuole essere connessa al resto d’Europa. Ma anche il rilancio delle grandi aree industriali, a partire da quella di Termini Imerese, ancora incredibilmente bloccata da una politica che, probabilmente, non ha volontà di creare le condiz...
Petrolio, raffinerie:  Lukoil avvia lavori per 190 milioni a Priolo

Petrolio, raffinerie: Lukoil avvia lavori per 190 milioni a Priolo

Economia Sicilia
Un piano di investimenti da 190 milioni di euro per interventi di manutenzione e di modernizzazione delle raffinerie Isab di Priolo di proprietà dei russi di Lukoil. E’ quello che sta per partire a Priolo dove Lukoil sta per dare il via alla fermata generale degli impianti che sarà avviata il 16 ottobre e si concluderà il 16 dicembre. Un piano di investimenti che vale, sul fronte degli occupati, poco più di 4.000 posti di lavoro. Il ritorno economico per il territorio sarebbe di circa 110 milioni di euro. Sarà rimodernato in questa occasione l’impianto di cogenerazione Igcc che aveva qualche problema: la forza lavoro stimata, in questo caso, è di 1266 unità. L’avvio del piano di investimenti dei russi di Lukoil è stato interpretato come un segnale molto positivo. Di fatto, si dice, smen...
Roadshow del Sole 24 Ore sul rilancio di Sicilia e Sardegna

Roadshow del Sole 24 Ore sul rilancio di Sicilia e Sardegna

Economia Sicilia
Il 15 ottobre arriva in Sicilia e Sardegna il roadshow digitale del Sole 24 Ore “Innovation Days – L’Italia che riparte”. Un viaggio a tappe lungo lo Stivale per capire da quali distretti economici e come sono ripartite le economie delle nostre regioni durante questa fase di emergenza Covid-19. Il tour – giunto ormai alla sua sesta tappa - punterà i fari sulle Isole Maggiori, Sicilia e Sardegna.   Turismo ma non solo, per due regioni accomunate dalla natura geografica ma con economie profondamente diverse. Un interessante confronto per scoprire storie di eccellenza e di ripartenza in una fase di emergenza sanitaria che non sembra ancora scemare, nuovi modelli di comportamento che possano essere da esempio e stimolo per il tessuto economico locale. L’evento sarà in diretta ...
Cook Magazine dedicato alla ripartenza: in copertina lo chef Chicco Cerea

Cook Magazine dedicato alla ripartenza: in copertina lo chef Chicco Cerea

De Gusto
Un nuovo inizio per una nuova sfida. È stato presentato il quarto numero 2020 di Cook Magazine, rivista di settore sul mondo Horeca. In occasione del primo anno di vita della rivista, all’interno di Villa Boscogrande a Palermo, ospiti del patron Natale Di Maria, la nuova redazione ha incontrato giornalisti, produttori e professionisti. Cook Magazine torna a raccontare il mondo dell’enogastronomia, nazionale ed internazionale. Oltre ad accedere alle notizie online sul sito Cook Magazine, è possibile abbonarsi ai numeri trimestrali ricchi di approfondimenti, informazioni sul mondo dell’enogastronomia, novità, tendenze, consigli e suggerimenti su tutto ciò che riguarda il comparto Ho.Re.Ca. La serata di presentazione del quarto numero 2020 si è svolta nel rispetto della normativa anti-Cov...
Catania, iscrizioni aperte al master di fotografia della Fondazione Oelle

Catania, iscrizioni aperte al master di fotografia della Fondazione Oelle

Suoni & Visioni
La Fondazione Oelle Mediterraneo antico, centro d’eccellenza per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale del Mediterraneo, inaugura un nuovo dipartimento dedicato all’education, cominciando da un settore di importanza cruciale nell’attuale sistema dell’arte, strumento di memoria e di espressione e comprensione del reale: la fotografia. “La scelta di aprire una nuova sezione dedicata alla formazione è avvenuta nel momento di pieno lockdown, per lanciare un messaggio positivo e una risposta concreta per reagire a un momento di grande crisi, offrendo tutti gli strumenti necessari a consentire il superamento delle difficoltà dell’attuale mercato del lavoro scegliendo di non fermarsi, ma di investire sulla propria formazione per rimodularsi e adattarsi al...
Termini Imerese, lo stabilimento ex Fiat tornerà in mano pubblica

Termini Imerese, lo stabilimento ex Fiat tornerà in mano pubblica

Economia Sicilia
La cessione delle singole unità di business di Blutec tranne che per Termini Imerese per cui sarà contemplato un piano di riqualificazione, con datio in solutum dello stabile ai creditori pubblici. E’ quanto prevede il programma concordatario che i tre commissari di Blutec stanno preparando e che sarà presentato nei prossimi giorni (entro il 5 ottobre ) al Mise. Secondo fonti sindacali, i commissari hanno chiarito che la garanzia per i lavoratori continuerebbe a essere la proprietà pubblica dell’immobile. E’ emerso oggi nel corso dell’incontro in videoconferenza cui hanno partecipato i rappresentanti sindacali, del ministero dello Sviluppo economico, i commissari di Blutyec e i rappresentanti delle Regioni. L’incontro è stato presieduto dalla sottosegretaria Alessandra Todde. Blutec, la...
Inaugurato in Sicilia il polo dei dispositivi anti-Covid made in Sicily

Inaugurato in Sicilia il polo dei dispositivi anti-Covid made in Sicily

Economia Sicilia
Tre stabilimenti a Carini, Marsala e nell’area industriale di Catania; investimenti complessivi con capitali privati e senza alcun contributo pubblico per 2 milioni e mezzo di euro. Una capacità produttiva pari a 130 mila “pezzi” al giorno; oltre 140 dipendenti, più di 200 persone tra indotto e fornitori. Sono i numeri di MihS, Industrie Meccatronica Sicilia: il primo Polo produttivo in Italia con la filiera completa di dispositivi anti-Covid, ‘made in Sicily’. Un progetto targato Meccatronica, sul quale hanno investito le aziende “Montalbano Protection” di Carini, “Puleo Healthcare” di Marsala e “Hotaly” dell’area industriale di Catania. La newco è coordinata da Antonello Mineo, che ha trasferito su essa il concetto di filiera strategica, già collaudato dalle imprese del distretto nel...
Agroalimentare, Made in Italy regge al Covid: +3% tra gennaio e luglio

Agroalimentare, Made in Italy regge al Covid: +3% tra gennaio e luglio

economia italiana
Nonostante gli effetti della crisi globale da Covid-19, reggono le esportazioni del Made in Italy agroalimentare, che valgono 26,1 miliardi di euro tra gennaio e luglio, con una crescita del 3% sullo stesso periodo del 2019. Così Cia-Agricoltori Italiani a commento dei dati Istat pubblicati oggi, spiegando che si tratta di un segnale di ripresa, in controtendenza rispetto agli altri settori, che aiuta a compensare le perdite dei mesi di lockdown. Allo stesso tempo, si riducono del 5% le importazioni di cibo e bevande, producendo un surplus della bilancia agroalimentare nazionale che sfiora il miliardo di euro e rende il Paese esportatore netto nei primi sette mesi del 2020. Una circostanza più unica che rara -sottolinea Cia- visto che l’Italia importa più di quanto spedisce all’estero e...
Il ruolo delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori

Il ruolo delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori

economia italiana
Presentato oggi nell’ambito del Forum di The European House – Ambrosetti, lo studio “Il ruolo chiave delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori italiani”, realizzato da The European House – Ambrosetti in collaborazione con A2A, in una conferenza stampa cui hanno preso parte Marco Patuano, Presidente di A2A e Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A. La ricerca propone una gap analysis con i benchmark europei nell’ambito di tre settori strategici: Energia, Ambiente e Ciclo Idrico, e mette in luce i divari esistenti tra l’Italia (e i suoi territori) e i best performer, analizzando il contributo chiave che le multiutility possono assicurare per colmarli, favorendo una transizione sostenibile. Le multiutility, alla luce del loro ruolo per lo sviluppo sostenibil...
Architettura, Catania: concorso di idee per architetti under 35

Architettura, Catania: concorso di idee per architetti under 35

Professioni
«Un’occasione per Catania e per i tutti quei giovani che potranno partecipare – attraverso il Concorso d’idee - a un progetto di servizio pubblico dal grande valore civile e sociale». Questo il commento del presidente dell’Ordine degli Architetti di Catania Alessandro Amaro in merito al bando “Un contenitore di Umanità”, lanciato online con lo scopo di realizzare una struttura amovibile da destinare all’Ufficio Immigrazione della Questura di Catania (locali di Viale Africa), attualmente sprovvisto di sala d’attesa per l’utenza. «Potranno partecipare tutti i neo-laureati e i giovani professionisti under 35 – spiega Amaro – purché siano iscritti all’Ordine da meno di 10 anni. In caso di raggruppamento temporaneo tutti i partecipanti dovranno rispettare il limite d’età: almeno il capogrupp...
Fondi Ue, le richieste impossibili della burocrazia regionale

Fondi Ue, le richieste impossibili della burocrazia regionale

Economia Sicilia
La richiesta, documentale, è stata notificata in questi giorni a un imprenditore da parte degli uffici della Regione siciliana e riguarda pagamenti di fondi a valere sulle risorse del Po Fesr, ovvero Fondi Ue. Dopo circa 2 anni dalla presentazione dell'istanza da parte dell’imprenditore, il funzionario non si limita a chiedere un aggiornamento del cronoprogramma di spesa ma chiede che venga valorizzato, ovvero compilato, ogni singolo mese del piano di investimenti presentato a suo tempo. L’episodio è stato raccontato su Facebook da Francesco Paolo Trapani, commercialista e consulente di numerose imprese che ha pubblicato anche lo stralcio della richiesta che è simbolo dell’iperburocratizzazione delle procedure regionali e in particolare di quelle relative alla spesa dei Fondi europei. ...
Stretto di Messina, ecco cosa prevede il progetto del tunnel

Stretto di Messina, ecco cosa prevede il progetto del tunnel

Economia Sicilia
Il progetto del tunnel sotto lo Stretto di Messina da qualche settimana è all’esame dei tecnici del ministero dei Trasporti. “Presenteremo la nostra proposta in sede di Recovery fund – dice il ministro Paola De micheli – per completare il collegamento tra Messina e Reggio Calabria”. Il progetto era stato presentato nel giugno del 2017 dall’ingegnere Giovanni Saccà. La relazione di Saccà, arrivata sulla scrivania del presidente del consiglio Giuseppe Conte il 27 giugno  2020 smonta, dati alla mano, il ponte stradale e ferroviario che dovrebbe avere una campata di 3.300 metri. “Diventa quasi ovvia la necessità e l’opportunità di realizzare tunnel subulvei in galleria naturale anziché ponti” sostiene l’ingegnere Saccà.  Una soluzione che eviterebbe di scavare 51 chilometri di gallerie: “E’ po...
Trenitalia, 23 nuovi Frecciarossa per l’alta velocità in Spagna

Trenitalia, 23 nuovi Frecciarossa per l’alta velocità in Spagna

economia italiana
Saranno Hitachi Rail e Bombardier Transportation Italy a realizzare per Trenitalia (Gruppo FS Italiane) i 23 nuovi Frecciarossa 1000 per i servizi alta velocità in Spagna a per un valore economico di circa 800 milioni di euro.   I nuovi treni sono parte di un più ampio piano per rinnovare e ampliare la flotta di Trenitalia che - in qualità di socio del consorzio ILSA, composto anche dalla compagnia aerea Air Nostrum -  ha vinto la gara promossa dal gestore dell’infrastruttura spagnola (ADIF) per l’assegnazione delle tracce per i collegamenti alta velocità in Spagna. I 23 Frecciarossa 1000 offriranno una nuova esperienza di viaggio sulle rotte Madrid - Barcellona, Madrid - Valencia/Alicante e Madrid - Malaga/Siviglia con un numero di collegamenti giornalieri fino a 84 corse compl...
Abiti a noleggio, la startup DressYouCan consolida la posizione

Abiti a noleggio, la startup DressYouCan consolida la posizione

Sicilia Startup
Benché in soli 5 anni sia riuscita ad affermarsi sul mercato del fashion renting come una delle più importanti realtà a livello nazionale e abbia ottenuto diversi riconoscimenti tra cui il prestigioso “Premio dei Premi” conferito dal Senato della Repubblica, DressYouCan non si ferma e continua a investire sul proprio futuro. Dopo aver messo a disposizione delle clienti “Yes, I Do”, servizio cucito su misura per le spose, aver stretto prestigiose con partnership con location da sogno come la Masseria San Nicola in Puglia e aver arricchito il proprio catalogo con una linea di vestiti da cerimonia per bambine, l’ultimo passo della startup con base a Milano sono due nuove collaborazioni che mirano ad accompagnare le amanti degli abiti a noleggio anche in vacanza. Se la prima si rivolge a chi p...
Coronavirus, Razza: “Nuovi casi quasi tutti asintomatici”

Coronavirus, Razza: “Nuovi casi quasi tutti asintomatici”

Economia Sicilia
Sono quasi tutti asintomatici i 13 pazienti risultati positivi al Coronavirus, così come riportato nel report quotidiano trasmesso dalla Regione Siciliana al Ministero della Salute. Si tratta di nove persone individuate nel Catanese grazie alle azioni di conctat tracing condotte dai sanitari dell'Asp: otto sono riconducibili al cluster dell'hinterland etneo, mentre uno è un cittadino che ha manifestato una leggera perdita dell'olfatto ed ha, giustamente, ritenuto di farsi visitare. È l'unico soggetto (tra i 13 dell'intero territorio siciliano) che presenta dei sintomi lievi. Gli altri casi sono stati riscontrati nel Messinese, con un paziente che rientra nel cluster - già circoscritto ed isolato - dell' Istituto ortopedico, e nel Nisseno, dove un cittadino è stato trovato positivo al...
Coop Alleanza 3.0, interrogazione del gruppo Attiva Sicilia

Coop Alleanza 3.0, interrogazione del gruppo Attiva Sicilia

Economia Sicilia
Cercare soluzioni urgenti per salvare i mille posti di lavoro dei dipendenti della Coop Alleanza 3.0 in Sicilia. È quello che chiede il gruppo all’Ars di Attiva Sicilia in un’interrogazione rivolta al presidente della Regione Siciliana e all’assessore regionale delle Attività produttive. Il gruppo chiede “se il governo regionale stia monitorando le sorti del personale e se è sua intenzione mettere in atto soluzioni per garantire il salvataggio dell’intero livello occupazionale dei 1000 lavoratori”. La Coop Alleanza 3.0 è da diverso tempo in costante perdita e ha soppresso tutti i punti vendita sull’Isola. I dipendenti nel 2017 hanno firmato un accordo triennale per i contratti di solidarietà, accettando una riduzione del compenso in cambio della promessa dell'apertura di 7 nuovi punti ve...